Non era giusto non fare niente

La resistenza della famiglia Baroncini

La mostra vuole rendere omaggio alla famiglia Baroncini di Bologna che ha pagato un contributo altissimo alla guerra di Liberazione. L’intera famiglia, padre, madre e tre sorelle, è stata arrestata e deportata per attività di stampa clandestina.
Dei cinque componenti della famiglia tornarono solo due sorelle.
Insieme a loro si vuole rendere omaggio a tutti coloro che hanno svolto una Resistenza civile contro il fascismo e il nazismo.

A volte sogniamo di essere libere

Il lavoro forzato alla Siemens nel lager femminile di Ravensbrück


Questa pubblicazione nasce dalla volontà di far conoscere anche in Italia il lavoro forzato femminile nei campi di concentramento. Tramite la storia della produzione, le testimonianze delle deportate e fotografie storiche, si compone l’affresco di una delle pagine più buie del ‘900.

Ravensbrück

Il lager delle donne


Ambra Laurenzi osserva il lager di Ravensbrück, un luogo preciso, tra le centinaia dove è stato perpetrato quell’inimmaginabile che è nostra responsabilità, oggi, immaginare. Giacomo Daniele Fragapane

Varsavia

Una storia difficile


WAR (guerra), SAW (fare a pezzi) Questo intreccio linguistico, derivato dalla lingua inglese, riesce a raccontare una storia intera e illustra l’anima della città. Per questo motivo è divenuto uno dei simboli di Varsavia e lo si trova spesso dipinto sui muri.
Pubblicato su Triangolo Rosso n. 7-9 ottobre-dicembre 2014

Dodecapoli

Feminine multiwritings for a contemporary Grand Tour


Stories of twelve women in twelve different cities, this is the fresco of Dodecapoli, a project of expressive writing and photography combining the two different narrative languages which influence the events, becoming specular..
www.dodecapoli.it

InOrvieto

Orvieto intensely simple – www.inorvieto.it


Photographic collaboration with the web-site InOrvieto.it

Etruscan Workshop

Young history investigators


Published by Orvieto Council for the twentieth anniversary of the educational workshop, dedicated to the pupils of the elementary and secondary schools in Umbria.
La storia degli Etruschi narrata nel cuore dell’Etruria per piccoli detective, esploratori di un mondo antico.

Le Rose di Ravensbrück

Story of Italian deportees


The video documentation retraces the stages of deportation from the moment they entered Ravensbruck concentration camp until the survivors returned to Italy, creating a unanimous fresco of the epoch-making tragedy.